ChatBot: sai cosa sono? Scoprilo con CrowdM


Cosa sono i ChatBot?

ChatBot: sai cosa sono? Scoprilo con CrowdM 3

Quando parliamo di interfacce conversazionali (come Chatbot o Assistenti Vocali) facciamo riferimento a Bot intelligenti che comunicano in modo scritto o orale e simulano il comportamento umano tramite l’utilizzo di sofisticati sistemi di produzione di linguaggio naturale e processi di comprensione.?

I ChatBot sono quindi software di intelligenza artificiale che simulano una conversazione con gli utenti su canali digitali (come siti Web e App Mobile). L’intelligenza artificiale può essere sfruttata da questi strumenti per comprendere ciò che l’utente sta chiedendo e fornire soluzioni in tempo reale.

Negli ultimi anni queste tecnologie sono diventate centrali anche in concomitanza del dilagare dell’utilizzo del mobile dove l’accesso a qualsiasi informazione è sempre?immediato.?

L’instant messaging gioca un ruolo centrale: la crescita esponenziale dell’uso delle App di messaggistica ne è la riprova.

I “giganti tecnologici” si sono portati avanti su questi sistemi già da anni con: Siri, Cortana, Alexa e Google Home.?Oramai noti e familiari a tutti.

L’Intelligenza Artificiale dei ChatBot

I Chatbot sono diventati una delle soluzioni di Intelligenza Artificiale più diffuse tra le aziende. Il loro utilizzo porta grandi opportunità e migliora il business aziendale in differenti mercati.?

I motivi di tale successo sono molteplici e avremo modo di analizzarli nel dettaglio nei prossimi post. Meno intuitivo è comprendere come queste soluzioni possano essere applicate all’interno di un’organizzazione.?

Per aiutare le aziende abbiamo sviluppato MAIA: la piattaforma di Intelligenza Artificiale che gestisce il flusso di comunicazione digitale sia dentro che fuori l’azienda.?

ChatBot: sai cosa sono? Scoprilo con CrowdM 4

Il Chatbot non è soltanto un efficace strumento di marketing e assistenza clienti. Il suo utilizzo può giovare a?molte funzioni aziendali: dal supporto alla vendita alla direzione HR, passando per la Ricerca e Sviluppo e la realizzazione di nuovi prodotti.?

ChatBot: l’esperienza utente è fondamentale

Oltre all’adozione di un software, è necessario essere consapevoli che, chi utilizzerà lo strumento, deve vivere un’esperienza positiva e coinvolgente che simuli e si avvicini il più possibile ad una conversazione tra umani. Per far ciò occorre che allo strumento tecnologico sia associata la capacità di comunicare in modo verosimile. Il rischio di creare un’interfaccia uomo-macchina non amichevole farebbe cadere tutti i vantaggi dei ChatBot stessi.

Nel prossimo post vedremo come MAIA, sfruttando l’AI, può aiutare la tua azienda a vendere?beni o servizi!

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn